Categorie

Scuola elementare, lo sport è per tutti

DSC_8836

Arrivano i primi caldi e con loro la smania di fare del sano sport alla luce del sole, respirando aria pulita, per raggiungere un benessere individuale. I ragazzi della scuola primaria “Don Bosco” di Cisternino hanno avuto l’opportunità – in virtù di un progetto iniziato a gennaio – di poter congiungere un momento ricreativo, ovvero l’escursione al di fuori delle mura scolastiche, a uno costruttivo e formativo, quale l’educazione motoria.DSC_8977(1)
Lo scorso venerdì 5 e sabato 6 giugno, i cinquecento alunni che hanno partecipato per sei mesi al progetto “Sport di Classe”, hanno concluso il programma con i “Giochi finali”.
Alle insegnanti delle classi coinvolte, è stata affiancata, la dott.ssa. Angela Oliva, laureata in Scienze Motorie e Sportive, che ha proposto attività didattiche diversificata per le varie classi.
La dott.ssa, inoltre, ha spiegato gli obiettivi primari del percorso progettuale: “Abbiamo cercato di promuovere e trasmettere il valore della pratica sportiva, quale fattore di beDSC_9198(2)nessere individuale, facendo acquisire agli alunni capacità, abilità e competenze motorie, portando a regime un corretto programma di educazione motorie – ha detto Angela Oliva -. Le attività svolte hanno permesso a tutti gli alunni un’ampia partecipazione nel rispetto delle loro diversità, con una previsione di ricaduta sulla formazione degli stessi insegnanti”.

Il progetto Sport di Classe è nato dall’impegno congiunto del Ministero dell’Istruzione, Università e Ricerca (MIUR), del Comitato Olimpico Nazionale Italiano (CONI) e della Presidenza del Consiglio dei Ministri, per promuovere l’edDSC_9163ucazione fisica fin dalla scuola primaria e favorire i processi educativi e formativi delle giovani generazioni.
In chiusura di anno accademico, le nuove leve cistranesi hanno potuto cimentarsi in sport di squadra, oltre che individuali, con il sole che faceva da co-protagonista a una giornata a ritmo di sport, divertimento, ma  anche apprendimento.
P1000691Vista la folta e positiva partecipazione, l’Istituto cistranese continuerà – nei prossimi anni – ad aderire a tali progetti, certi che le attività svolte nell’arco di questo semestre possano aver forgiato i protagonisti del futuro, oltre che a livello umano, anche sportivo.


Commenti