Categorie
Calcio

Pentassuglia illumina, ma l’ASD Cisternino non va oltre il pareggio

Foto Settimana 23Nov

Il 2015 dell’ASD Cisternino si chiude nel segno di Maurizio Pentassuglia e di un suo finale di annata strabiliante. Il centrocampista giallorosso regala, con un’altra doppietta, un nuovo risultato positivo alla compagine di mister Scalone, che ferma, tra le mura amiche, la super quotata Andria, abbondantemente in zona playoff da inizio campionato. Conclusione positiva del 2015, aperto con lo spauracchio playout dello scorso anno, per fortuna evitato per via dell’ampio margine sulle inseguitrici, e terminato con una scalata verso le posizioni di testa, dall’alto dei sette risultati utili consecutivi, tre vittorie e quattro pareggi.
Il pareggio maturato domenica, però, lascia un pizzico di amaro in bocca, con i giallorossi in vantaggio per ben due volte ma rimontati dagli ospiti.
Il solito Pentassuglia porta in vantaggio i suoi, nella prima frazione, con un missile partito dai venticinque metri, che beffa l’estremo difensore ospite, insaccandosi sotto la traversa; ma l’Andria, dopo pochi giri d’orologio, si riporta sotto, pareggiando subito i conti.
Nel secondo tempo, ancora Pentassuglia porta nuovamente in vantaggio l’ASD, sempre con un tiro da fuori area, dopo una mischia in area di rigore, probabilmente con una piccola deviazione che ingannA il portiere ospite. Ma la partita non si sposta sul binario vincente, perché l’Andria pareggia ancora, con un goal probabilmente viziato da una spinta su un difensore giallorosso, non secondo il direttore di gara che giudica regolarmente il contrasto e assegna la rete agli ospiti, che centrano il definitivo 2-2.

Classifica e prossimo turno – Al giro di boa, è il Trinitapoli in testa, con 29 punti, conseguiti anche con l’ultima vittoria, per 2-5, contro il Bisceglie. Seconda posizione per il Molfetta, che schianta per 7-1 il Gioia. Terza, a meno 8 dal vertice, il Bisceglie. Al quarto posto proprio l’Andria, bloccata sul 2-2 dal Cisternino, mentre al quinto si posizionano il Pezze, vittorioso per 0-4 con il Conversano, e il Noicattaro, 2-4 al Savelletri, entrambe a 18 punti, uno in meno dell’ultima avversaria dei giallorossi.
Per ora, fuori dalla zona playoff il Martina, sconfitta dal fanalino di coda Palagianello, per 0-1, e il Cisternino, con 16 punti.
Chiudono la classifica il Savelletri a 7, il Gioia a 6, il Conversano a 5 e il Palagianello a 4.

Nel prossimo turno, in programma il 10 gennaio, l’ASD Cisternino andrà in quel di Molfetta, mentre il Martina ospiterà il Gioia. Derby tra Savlletri e Pezze. Testa – coda tra Trinitapoli e Palagianello. Chiuderanno il programma Conversano vs Andria e Bisceglie vs Noicattaro.


Commenti