Categorie
Calcio

L’ASD Cisternino ha la pariggite

calcio1

Visto l’andazzo delle prime giornate, questo ricorrente segno X non può che far piacere alla squadra allenata da Alessandro Scalone. Con lo 0-0 di ieri pomeriggio, sono ben tre i pareggi consecutivi in questo 2015 in altrettante partite.
Striscia positiva che si allunga dunque, con l’ultima sconfitta che risale al 14 dicembre, un mese fa, contro la capolista Acquaviva in trasferta per 1-0, poi una vittoria e tre pareggi.
La partita di ieri però, non è stata di certo entusiasmante e indimenticabile, forse rovinata anche dall’incessante vento che spirava sul Mediterraneo.
Giallorossi pericolosi soltanto nel primo tempo, con Pentassuglia prima e De Blasio poi, aiutati più che altro dal vento a favore. Nel secondo tempo né i padroni di casa, né gli ospiti si sono resi pericolosi. Partita abbastanza corretta, con un’espulsione però tra le file degli ospiti, il San Pietro Vernotico adesso secondo in classifica, nella prima parte della ripresa.

Formazione: Tappero, Crescenzo, De Blasio, Cavaliere, Zizzi (Mancini), Micele, Pentassuglia, Santoro, D’Amico, Cecere D. (Ostuni), Ferrara (Cecere P.). All. Scalone

Il Cisternino con questo pareggio sale a quota 13 punti e scavalca il Montalbano, battuto nel tarantino dallo Statte per 4-0 e avversario tra due giornate di Micele e compagni. Playout sempre più lontani per i giallorossi, che finalmente sembrano aver raggiunto la forma migliore, complice anche l’ottima campagna acquisti portata avanti da qualche settimana da Tamassi, che nel postpartita ha promesso altri importanti colpi di mercato già a partire da domani.

Nel prossimo turno, il Cisternino sarà ospite dei cugini martinesi, corsari sul campo del Maruggio per 1-0 e adesso a più sette dai giallorossi. In testa frena anche l’Acquaviva, bloccata sul 2-2 dal Capurso. Turno di riposo per il Pezze, che tornerà in campo domenica 25 in casa contro il Valenzano.


Commenti