Categorie
Futsal

Il prepartita di Valentino Ricci: “Valiamo più del sesto posto”

FOTO

Da un anno a questa parte, è entrato a pieno ritmo in prima squadra, e sabato, dopo mesi intesi di allenamento, ha disputato, con un minutaggio elevato, un’ottima gara con il Bisceglie, sorprendendo tutto il PalaWojtyla. Valentino Ricci, classe ’97, gioiellino del vivaio della Block Stem, è pronto per il definitivo salto di qualità e adesso, nelle ultime gare, cercherà la continuità, dando seguito alla prestazione interna di sabato scorso. Il laterale ha parlato alla vigilia della sfida con il Catanzaro, spiegando l’emozione della partita scorsa e il momento positivo di tutta la compagine.

Ottima vittoria interna con il Bisceglie. Adesso Catanzaro e Policoro, ma attualmente la Block Stem è sesta in classifica. Quante possibilità ci sono di accedere ai playoff?
Sarà importante affrontare queste due gare al massimo delle nostre capacità, per non avere rimpianti a fine stagione. Purtroppo ora come ora non dipende solamente da noi, speriamo in un regalo del destino.

La gara con il Bisceglie vi ha visto determinati e motivati. Il Catanzaro è un bel po’ più sotto rispetto alla squadra nerazzurra. Avrete problemi di concentrazione e motivazione contro i calabresi?
No, assolutamente, la posizione del Catanzaro non deve condizionarci. Loro hanno buone individualità e potrebbero metterci in difficoltà da un momento all’altro. Sarà importante mantenere la concentrazione alta per tutti i 40’.

Contro il Bisceglie, il tuo ingresso nel mondo dei grandi, visto il minutaggio elevato. Quanto spazio credi avrai nelle ultime due gare e come giudichi la tua stagione in prima squadra?

La mia speranza, ovviamente, è quella di poter giocare anche queste ultime due gare con un buon minutaggio. Ho subito un infortunio al collo domenica, ma spero di riprendermi in vista di Catanzaro. Stringerò i denti per dare continuità alla prestazione con il Bisceglie.

Un filotto di cinque risultati utili consecutivi, dopo due k.o allarmanti.C’è rammarico per non aver sfruttato a pieno le vostre potenzialità e quindi non trovandovi ancora più in alto?
Sicuramente il rammarico. Se avessimo sfruttato tutte le occasioni, adesso staremmo più in lato, ma la nostra è una grande squadra, possiamo assolutamente farcela.


Commenti