Categorie
Futsal

Il prepartita di Matheus Dener: “Tifosi splendidi. Questa squadra non ha limiti”

dener

Ancora a secco in prima squadra, a quota due goal con l’U21. Il pivot giallorosso, Matheus Dener, è alla ricerca della prima rete in A2 in questa stagione e sabato avrà l’occasione per sbloccarsi davanti al proprio pubblico, nella gara interna con il fanalino di coda Catania.

Prime reti con l’U21 e una voglia matta di sbloccarsi con la prima squadra. Quant’è importante per un pivot trovare subito il goal?
Sono davvero contento di aver segnato con l’under. Adesso vorrei trovare la gioia in prima squadra che mi darebbe una forza in più. Credo di poter dare una mano alla squadra con le mie reti.

Sette punti dopo tre partite e un primato in condivisione con il Meta. La Block Stem è questa o può crescere ancora?
Certo possiamo crescere sempre, siamo una squadra molto giovane. Non abbiamo limiti. Credo che sarà difficile batterci.

Inizio non molto positivo con l’Eboli, poi la riscossa con il Noicattaro e infine la buona prova con il Matera con tanto di traversa. Anche Dener può crescere ancora?

Si, assolutamente. La prima gara è stata strana, la seconda e la terza sono state migliori, seppur dure. Possiamo crescere tutti, anche io. L’importante è lavorare.

Adesso il Catania, fanalino di coda. C’è il rischio di sottovalutare l’avversario?
No, perché la classifica al momento non ci interessa. Noi scenderemo in campo per conquistare i tre punti soprattutto perché giochiamo anche tra le nostra mura amiche.

Si ritorna al PalaWojtyla dopo due gare in trasferta. Vuoi fare un appello ai tifosi?
Vorrei ringraziarli prima di tutto per il supporto che ci hanno dato in queste due gare in trasferta. Li vorrei vedere numerosi al PalaWojtyla sabato, sono davvero un sesto uomo. Sono fantastici, ci danno una forza pazzesca.


Commenti