Categorie
Futsal

Block Stem Cisternino, preso il numero 1 del Venezuela, Gabriel La Rocca

laroccaschiavone

Il mercato giallorosso è in ebollizione. Sono giorni frenetici in casa Block Stem Cisternino. Una cessione e due acquisti, ma il mercato è aperto fino al 16 dicembre e tutto potrebbe ancora succedere.

Dopo la cessione a titolo definitivo di Daniele Colucci, al Real Five Carovigno, ecco i due colpi del d.s. Perrini. Il primo vischiavone2ene sempre dalla B, sempre dallo stesso girone, quello F, e sempre dalla Puglia. Lui è Vittorio Schiavone, presentato la settimana scorsa in occasione della conferenza prepartita della gara contro il Bagheria, nella quale ha esordito. Ex Ares Mola, il fasanese ha detto di voler assolutamente ripagare la fiducia datagli dal mister Castellana e dal direttore sportivo.schiavone
Schiavone è un veterano della serie cadetta. Laterale, ha saltato la prima parte di campionato per un infortunio, ma adesso sembra essere rientrato in forma e con molta probabilità sarà uno dei protagonisti del match contro il Matera in programma sabato prossimo.

Il secondo invece è stato ufficializzato nella mattinata, dopo ore concitate di riunioni e colpi di scena. Gabriel La Rocca è il nuovo numero 1 giallorosso. Il portiere ex Belvedere, squadra terza in classifica in serie A2, è già a disposizione del coach martinese e con molta probabilità verrà convocato per l’insidiosa trasferta di Matera.
Ularoccan lunghissimo curriculum per La Rocca, peraltro vecchia conoscenza del futsal pugliese, dal Fasano in B, fino alla promozione in A2 e alla qualificazione ai Mondiali del 2012, sfuggita per un soffio, con la maglia della propria nazionale, quella venezuelana, con cui ha totalizzato già molte presenze, vista anche la sua convocazione in occasione del Grand Prix di futsal del 2009, della coppa bolivariana nel 2010, della coppa America nel 2011 e nel 2013 oltre che per gli incontri di qualificazione per i Mondiali del 2012.

Nel corso della presentazione, La Rocca ha annunciato di voler raggiungere importanti traguardi con la nuova maglia: “Il mio obiettivo è quello di raggiungere le final eight di coppa Italia, perse per un soffio lo scorso anno per via del k.o contro il Policoro. Poi, ovviamente, non vorrei perdere il posto da titolare nella mia nazionale e questo lo potrò fare solamente giocando bene con il mio nuovo club”.

Battuta anche sui compagni, sulla società e sui tifosi: “Alcuni dei miei compagni ho avuto il piacere di affrontarli, come De Matos e Lisi, ma solo in amichevole. larocca2Sarà un onore giocare in squadra con loro. Con Schiavone invece ho giocato con la casacca del Fasano. Siamo grandi amici – ha detto La Rocca, che molto probabilmente esordirà già col Matera -. Qui c’è un progetto serio e ambizioso. Mi piace la mentalità del mister. Il futsal in Puglia è molto seguito, qui il pubblico è caloroso e mi hanno detto sia una sorta di sesto uomo. Non vedo l’ora di esordire”.

Intanto, anche il d.s.Perrini ha detto la sua riguardo l’acquisto del venezuelano classe ’86: “E’ stata un’occasione e non ce la siamo fatti sfuggire”.

Mercato ancora aperto, sia in entrato che in uscita, con Michele Gelsomino che, secondo comunicato della società, è nella lista dei cedibili, visto anche il nuovo acquisto. gelsomino
Sicuramente le offerte per il numero 22 giallorosso non mancheranno, visto il suo palmares abbastanza folto, con numerosi trofei alzati proprio con la maglia giallorossa della Block Stem Cisternino.

Il mercato sarà aperto fino al 16 dicembre e tutto ancora può succedere. Intanto però il Cisternino inserisce due tasselli fondamentali nella propria rosa e si candida prepotentemente a recitare il ruolo di protagonista anche nella seconda parte di stagione.


Commenti