Categorie
Futsal

Block Stem Cisternino, playoff e U21

fata3

La stagione giallorossa sarebbe dovuta essere finita da un pezzo, ma ci accingiamo a salutare aprile e le due compagini della Block Stem Cisternino sono ancora in corsa per due importanti obiettivi, da una parte la promozione in A2, persa causa scippo nell’ultima giornata di campionato, per quanto riguarda la prima squadra, dall’altra lo scudetto U21 per i ragazzi di Fabrizio Baldassarre, protagonisti del tabellone tricolore ormai giunto agli ottavi di finale.

Prima squadra – Dopo il largo successo ottenuto nella gara d’andata dfinal2ei playoff contro il Mola, conseguito grazie alle reti di Schiavone, Baldassarre, Lisi e la doppietta di Martellotta, la squadra allenata da Francesco Castellana tornerà già domani in campo per affrontare di nuovo la squadra barese, questa volta, però, alle 16 al Salvemini di Fasano.
La qualificazione al triangolare successivo che prenderà il via il 25 aprile sembra essere stata già largamente ipotecate dai giallorossi, che in caso di vittoria, di pareggio e di sconfitta fino a due goal di scarto accederebbero al turno successivo. In caso invece di vittoria del Mola con tre goal di scarto, si andrebbe ai supplementari.
Dal sito ufficiale della formazione giallorossi trapelano indiscrezioni secondo cui De Matos sarà della partita mentre salterà l’incontro il giovane Ricci, impiegato per diversi minuti nella gara d’andata e in raduno con l’U21 italiana.
E’ sempre frustrante guardare i tuoi compagni dagli spalti e non potergli dare una. Ottime possibilità di passaggio del turno? Effettivamente il risultato ottenuto all’andata fa presupporre questo, ma lungi da noi l’idea di prendere sottogamba un impegno così importante. DSC_0175Il Mola nel corso della stagione si è dimostrata solida e caparbia e ha abituato a rimonte quasi impossibili. Noi purtroppo stiamo affrontando questi playoff, anche se il campo aveva dato un responso diverso, e continueremo a farlo perché il nostro obiettivo resta sempre lo stesso, riprenderci quello che ci è stato tolto. Triangolare? Non è tempo di pensarci, adesso vinciamo con il Mola e poi penseremo alle future avversarie. Conosciamo le papabili sfidanti e sappiamo che arrivati fin qui nessuno mollerà nulla pur di centrare la promozione”, ha detto l’universale giallorosso, Cainan De Matos.
082-DSC_0924
La vincente di questo scontro affronterà un triangolare con la vincente del derby di Barletta e di Nursia vs Prato Rinaldo.

Eccetto il Cisternino, nessun’altra squadra che ha disputato le Final Eight di coppa Italia è riuscita a portare a casa la vittoria in gara 1: il Carrè Chiuppano ha ceduto per 5-3 al Castelfidardo, il Cornaredo non è andato oltre il 4-4 con il Pagnano, il Cristian Barletta ha perso per 4-2 il derby contro il Futsal Barletta e il Meta C5 ha ceduto il passo al Matera, che ha espugnato il palestrone di San Giovanni La Punta per 2-1.

U21 – Continua la cavalcata dei giovani giallorossi allenati da Fabrizio Baldassarre. Dopo il k.o di Reggio Calabria di mercoledì, Marinosci e compagni sono riusciti a ribaltare il punteggio e a conquistare una storica, ma anche u21un pizzico fortunata, qualificazione agli ottavi di finale del tabellone scudetto.
Nell’arco dei 40’, i giallorossi hanno pareggiato la sconfitta di misura dell’andata, con le reti di Marinosci al 10’ e Sabatelli al 37’. Poi, dopo due tempi supplementari molto equilibrati, Punzi si è inventato a pochi centesimi dalla sirena finale, un eurogoal che ha permesso alla Block Stem Cisternino di trionfare per 1-3 davanti a un PalaTodisco gremito nonostante l’orario insolito.
Grande Fata? Davvero un gran bella squadra, che ha disputato due ottime partite, sia all’andata che al ritorno. Fortunati a segnare allo scadere? u212Mancava un 1’’ quando siamo andati a battere l’angolo, siamo stati molto fortunati, è vero, perché è difficile concretizzare uno schema in così poco tempo, ma anche molto bravi e lucidi nel fare in poco tempo i movimenti giusti per liberare Punzi. Ottavi di finale? Troveremo il Partenope, una tra le più accreditate per la vittoria finale. Non partiremo sconfitti e ci giocheremo al meglio le nostre carte”, ha detto Fabrizio Baldassarre, coach giallorosso, al termine del match.
Adesso, Papapietro e compagni affronteranno la Eagle Golden Partenope. Andata prevista al PalaTodisco domenica 26, ritorno, invece, in terra campana il 3 maggio.


Commenti