Categorie

Basket, Serie D: falsa partenza. Molfetta espugna il PalaTodisco! (70-79)

Team D

Immediata e crudele è stata la dimostrazione di quanto reale fosse ciò che ci si attendeva da quest’inizio di avventura.

Un palazzetto abbastanza pieno è pronto oggi ad accogliere per il primo impegno casalingo del Club Giganti Cisternino il Pallacanestro Molfetta.

 

Considerata l’assenza di Pepe, coach Marzulli schiera in quintetto Zizzi F., Nannavecchia, Agrusta, Argentiero e Semerano.

L’inizio non è dei più semplici, e i padroni di casa vanno subito sotto, restando in partita solo grazie ad alcune triple non troppo ben costruite di Agrusta, Semerano e del neo entrato Sabatelli. Presto entrano in rotazione anche Monaco, Cofano e Zizzi S., tuttavia i nostri continuano a fare fatica, e a proporre offensive inconsistenti, muovendo la palla solo perimetralmente e senza mai mettere in seria difficoltà gli ospiti. Le uniche azioni pericolose sono frutto di iniziative personali;

in particolare è Flavio Argentiero a tenere a galla i giallo-blù con i suoi ripetuti ma efficaci 1 vs 1.

Nota dolente della sua performance la percentuale dalla lunetta (terminerà con 8 su 17).

A metà gara è 33-36.

 

Nel terzo quarto la musica non cambia.
la zona proposta dai nostri viene facilmente sgominata dagli ospiti, i quali penetrano come una lama nel burro e costringono i Giganti a sovraccaricarsi di falli (Nananvecchia e Argentiero).

Quando Marzulli opta per la Box&One le cose sembrano migliorare, grazie all’ottimo lavoro di Monaco sullo straordinario Maggi, stella della squadra ospite (34 per lui a fine contesa).

Presto però i nostri iniziano a pagare lo sforzo, perdendo lucidità offensiva e gettando al vento nell’ultimo quarto 3-4 possessi chiave in maniera piuttosto banale.

Gli ospiti invece, ringalluzziti dalle scorribande del gelido Maggi, continuano a macinare buona pallacanestro e a correre più dei locali, punendo cinicamente ogni singolo errore.

La partita termina 70-79.

Nonostante la sconfitta,  nostri escono a testa alta da una prova durissima, dando l’impressione di avere qualcosa di importante da dire in questo campionato.

 

Dagli altri campi giunge notizia delle vittorie di Ceglie, Corato, Aurora Brindisi, Lecce, Monopoli, Mesagne e Santeramo, che guidano ora la classifica e tenteranno di prendere il volo a partire dalle prossime giornate.

I giallo-blù, domenica prossima, saranno invece ospiti della Virtus Taranto, altra squadra famelicamente alla ricerca della prima W.

L’appuntamento è fissato per il 3-10, alle 18.30.

 

Tabellini:

Argentiero 16, Agrusta 11, Zizzi F. 11, Nannavecchia 10, Sabatelli 7, Monaco 5, Semerano 4, Cofano 4, Zizzi S. 2, Giacovazzo.


Commenti