Categorie

Basket nel Borgo, presentazione della stagione che sarà

Il presidente Loparco a colloquio con la dirigenza

Mentre le improvvise piogge settembrine cominciano a riversarsi sul nostro borgo e i primi freddi in un batter di ciglia stanno soffiando via ogni alito d’estate, tornano a riscaldare i competitivi cuori dei cistranesi anche gli entusiasmi e i bollori scoppiettanti dei campionati invernali…
… tra questi, bussa alle porte di ogni appassionato la stagione di pallacanestro, più viva che mai.

E’ necessario fare il punto della situazione in quanto quest’anno il Basket del nostro paese si presenta con un volto nuovo:
Messi da parte i più o meno recenti divari tra le due società, il Club Giganti e la Todisco (sotto i volti di Pasquale Loparco e Francesco Zizzi) si sono riuniti davanti al Kalumet della pace e hanno deciso di dar vita ad un’unica realtà sportiva, con l’intenzione di far crescere le possibilità di creare qualcosa di positivo e duraturo nel nostro paese, dove la cultura cestistica (storicamente radicata negli spiriti dei nostri avi) ultimamente stava andando perdendosi.

E se la situazione societaria vivrà sotto questa forma di binomio, l’aspetto tecnico sarà invece affidato a coach Bruno Marzulli, rientrante dopo l’esperienza Fasanese dello scorso anno con la C2, il quale sarà affiancato nella gestione dei gruppi da Giampiero Leo, Sandro Crescenza e Loredana Punzi.

Per quanto riguarda invece la preziosissima materia prima (i ragazzi) la situazione al momento si presenta più che rosea, sia numericamente che qualitativamente.
Sono infatti in previsione, oltre alla formazione della prima squadra (di cui si parlerà nello specifico) anche under 17, under 15, under 13 e infine (last but not least) il settore minibasket, che sta raccogliendo un gran numero di adesioni lungo tutte le fasce d’età, e questo non può che essere di buon auspicio per il progetto su cui le società, sotto un’unica bandiera, stanno lavorando.


Commenti