Categorie
Atleta della settimana

Atleta della settimana, Rico Monaco, in guardia dai Giganti

RICO-03

Ritorniamo, puntuali, con la rubrica “atleta della settimana” .Verrà premiato, dalla nostra redazione, l’atleta cistranese, oppure militante in una società del nostro paese, che più si è contraddistinto nel corso del weekend e/o della settimana.
Questa settimana abbiamo deciso di premiare Rico Monaco, guardia del Club Giganti.
Monaco, insieme al suo team, si trova in testa al campionato di promozione. La scorsa settimana, il giovane cistranese subì un taglio al sopracciglio, questa settimana, invece, è passato dall’amaro al dolce, risultando uno dei migliori in campo nella sfida contro il Taranto.
Un grande combattente, Rico Monaco è il nostro atleta della settimana.

Rico, 13 punti nell’ultimo incontro. Che match é stato?
rico4
Un match difficile, perché la nostra avversaria aveva voglia di rivalsa, visto il risultato dell’andata. Per me, soprattutto, un match cruciale. Non è il mio anno migliore, ma spero che la gara del weekend scorso possa essere quella della svolta. Spero di tornare quanto prima ai livelli dello scorso anno.

Ancora al vertice, a più due sul Taranto, secondo. Lotta a 2 per la vittoria del campionato?
Non sarà lotta a due, vedrete. RICOCi sono altre squadre, come Montedoro, Massafra, Martina, pronte a dire la loro e a sfruttare ogni passo falso nostro e del Taranto. Nel prossimo match ce la vedremo proprio contro la seconda forza del girone, sarà importante ma non decisiva. Fatto sta che non possiamo assolutamente sbagliare.

Squadra rivoluzionata in estate. Il ritorno di Zizzi, gli acquisti di Curri e Argentiero, la permanenza di Pepe. Giocatori, forse di categorie superiori, ma quant’é importante la mano del coach Marzulli?
Il coach Marzulli è fondamentale. Una figura guida, un totem. E’ importante essere guidati da un coach esperto come lui. Quest’anno il roster è comrico2pleto e valido. Abbiamo giovani promesse che contribuiscono incontro dopo incontro. La squadra è ottima, così come il coach, siamo contenti della stagione che stiamo affrontando.

In estate c’é stata la fusione tra le due società Storiche. Che vantaggi ha portato alla pallacanestro cistranese?
La fusione è assolutamente positiva per il movimento della pallacanestro locale. Per portare il basket cistranese ad alti livelli, serviva come il pane questa fusione. Adesso è un momento positivo, godiamocelo.

rico3Oggi promozione. Domani, a cosa ambite?
Non possiamo che ambire alla serie D, ovviamente. Siamo decisamente soddisfatti del movimento creato intorno a questa squadra. Sono settimane che il PalaTodisco vede un buon numero di spettatori. Cercheremo di regalare la gioia della promozione a tutti gli appassionati.


Commenti