Categorie
Atleta della settimana

Atleta della settimana, Gianluca Renna, l’uomo della svolta

12169321_10205167109473072_1501924244_o

Ritorniamo con la rubrica “atleta della settimana” .Verrà premiato, dalla nostra redazione, l’atleta cistranese, oppure militante in una società del nostro paese, che più si è contraddistinto nel corso del weekend e/o della settimana.
Questa settimana abbiamo deciso di premiare Gianluca Renna, centrocampista dell’ASD Cisternino.
Renna è arrivato da poco alla corte di mister Scalone, ma si è messo subito in mostra cambiando il match di domenica e trascinando la sua nuova squadra al successo.

Partiamo dall’ultimo match. 2-3 a Montalbano, contro il Savelletri, grazie al tuo goal nel finale. Come giudichi la tua prestazione e quella dell’intera squadra.
Non ho fatto la preparazione atletica completa, quindi la mia prima con la maglia giallorossa la giudico abbastanza buona. Per quanto concerne, invece, la prestazione della squadra, posso garantire che c’era tanta voglia di portare i primi tre punti a casa.

K.o all’esordio e vittoria alla seconda, in trasferta. Che margini di miglioramento ha il Cisternino?

I margini di miglioramento della squadra sono sicuramente ampi. Rispetto alla prima, i giocatori hanno avuto modo di conoscersi meglio e fare gruppo, individuando le lacune tecniche e tattiche della squadra e lavorare su queste.

Scalone prima e Pentassuglia dopo hanno parlato di playoff. Dopo le prime due giornate, quali sono a tue parere le reali possibilità dei giallorossi?
Premetto che giudicare dopo due giornate è un po’ prematuro, ma penso che conoscendo il potenziale della rosa e di ogni individuo che la compone, posso accodarmi alle previsioni del mister e del mio collega.

Primo anno a Cisternino. Come mai la scelta di questa piazza?
La scelta è stata ardua, in quanto ho avuto diverse offerte anche da società di categoria superiore. Ho scelto Cisternino perché ho sentito la fiducia di tutti, dalla società, al mister, ai giocatori. Sento già di poter dire forza Cisternino.


Commenti