Categorie
Atleta della settimana

Atleta della settimana, Carlo Calabrese, double tricolore

Carlo-15

Ritorniamo con la rubrica “atleta della settimana” .Verrà premiato, dalla nostra redazione, l’atleta cistranese, oppure militante in una società del nostro paese, che più si è contraddistinto nel corso del weekend e/o della settimana.
Questa settimana abbiamo deciso di premiare Carlo Calabrese, dell’Atletica Amatori Cisternino.
Il cistranese, di scena domenica a Rieti nei campionati italiani, ha conquistato ben due medaglie, un bronzo nel lancio del martello, con 62m e 75cm e un argento con 64 m e 96cm nel lancio del giavellotto.

Carlo, due medaglie che ti ripagano degli sforzi fatti durante tutto l’anno per arrivare fin qui e conseguire due risultati del genere. Raccontaci la tua marcia d’avvicinamento e il momento della gara.
La preparazione è stata abbastanza lunga e faticosa. Per ben quattro mesi ho preparato duramente queste gare, ma il risultato è stato assolutamente soddisfacente. Quando è arrivato il mio turno, ho riposto ansie e paure e ho cercato di dare il meglio di me.

Un argento e un bronzo, ti aspettavi tali risultati?
Non era un’aspettativa, ma una speranza. Credo sia andata meglio di quanto mi credessi, viste anche le ultime gare. Nel momento in cui ho lanciato, si sono azzerate le ansie e sono riuscito a centrare un grande risultato, grazie agli sforzi fatti in questi mesi.

Inoltre, ho migliorato di oltre 3 metri il mio personale sul giavellotto ed è questa la più bella soddisfazione oltre a quella di aver preso due medaglie, ovviamente.

Due eccellenti risultati: a chi dedichi questi trionfi?
Non posso che dedicarli a due grandi uomini come il mio allenatore di Foggia e Vito Vasta. Senza di loro – ne sono certo – non avrei mai raggiunto questi risultati.

Infine, quali sono i tuoi obiettivi futuri?
Purtroppo, non prenderò parte ai campionati europei, poiché non ho raggiunto la soglia minima per soli 25cm. In compenso, mi allenerò duramente in vista dei campionati italiani di categoria assoluti di Torino, che si svolgeranno a fine luglio.

 


Commenti