Categorie
Atleta della settimana

Atleta della settimana, Andrea Pinto, due per uno

ASD_3-01

Ritorniamo, puntuali, con la rubrica “atleta della settimana” .Verrà premiato, dalla nostra redazione, l’atleta cistranese, oppure militante in una società del nostro paese, che più si è contraddistinto nel corso del weekend e/o della settimana.
Questa settimana abbiamo deciso di premiare Andrea Pinto, atleta dell’Athena Club.
Migliore in campo nell’ultimo turno di campionato, Pinto coltiva diverse passioni sportive, tra cui la pallavolo, ovviamente, ma anche il tennis.
Uno sportivo nato. Con l’Athena è al primo posto nella prima divisione maschile, nel tennis, invece, è 3.5 e prossimamente disputerà i campionati a squadra per il circolo tennis di Ceglie.
Questa settimana sarà premiato per l’ottimo lavoro svolto contro il Francavilla, con l’Athena, prossimamente, chissà, magari anche sotto il profilo tennistico.

Terzo 3-0 di fila e vetta solitaria della classifica. Un campionato, per ora, dominato in lungo e largo. Obiettivo promozione?athena5
Abbiamo vinto le prime tre partite in modo netto, ma sappiamo che il campionato è ancora lungo e molto difficile. L’obiettivo è sempre quello di avere una mentalità vincente, è questo che fa la differenza. I playoff sono raggiungibili, poi si vedrà.

Ultimo match contro il Francavilla, terzo in classifica, che gara è stata e come vi state preparando per il prossimo incontro, quello contro il Volley Annunziata, prima delle inseguitrici?
Sapevamo della forza del Francavilla, prima in classifica a pari punti con noi prima dell’ incontro. Infatti siamo entrati con lo spirito e soprattutto l’atteggiamento giusto. La vittoria per 3 a 0 è stato il risultato di una eccellente prova da parte di tutti i athena1membri della squadra, nessuno escluso. Penso inoltre che siano state decisive alcune mosse tattiche del nostro mister Giacovelli.

Il prossimo match contro l’ Annunziata forse sarà il più complicato della stagione, non solo per la forza dell’ avversario che dispone di giocatori molto esperti, ma anche per il fatto che riconfermare una grande vittoria e dare continuità ai risultati è sempre difficile.

Squadra composta da molti cistranesi. Tuo fratello, Claudio, né è il capitano. Cosa vuol dire epallavolo2ssere guidati dal proprio fratello maggiore in campo?
E’ vero, la squadra è composta da molti giovani cistranesi, ma quest’anno si sono inseriti ragazzi provenienti da Ceglie e Fasano che hanno non solo aumentato il livello tecnico della squadra, ma soprattutto reso ancor più unito il gruppo al di fuori del campo di gioco.
Mio fratello è il perno intorno a cui ruota tutta la squadra; sono sicuro che senza di lui la squadra perderebbe metà della sua forza. Mi sono avvicinato a questo sport grazie a lui e di questo gli sono veramente grato.

Sappiamo del tuo amore verso lo sport. Due passioni, la pallavolo e il tennis. Come fai a conciliare questo doppio impathena2egno?
Lo sport ha sempre svolto un ruolo centrale nella mia vita. Nell’ ultimo periodo ho leggermente trascurato il tennis per via dell’ opportunità di iniziare questa avventura con l’ Athena Club e vari impegni universitari, ma sono sicuro che con l’inizio della primavera riprenderò a praticarlo con continuità.

Campionato di tennis alle porte. Campionato di pallavolo al giro di boa. Obiettivi stagionali in ambo le discipline?
L’obiettivo personale è divertirmi, magari vincendo (ride, nathena1dr),che sia pallavolo o tennis. Nella pallavolo l’ obiettivo stagionale credo sia stato già raggiunto ed è quello di aver creato un grande gruppo. Per quanto riguarda il tennis farò parte per il secondo anno consecutivo della squadra del circolo tennis Ceglie, nella quale sono stato accolto molto bene, e spero di raggiungere risultati positivi anche lì.


Commenti