Categorie
Pallavolo

Athena Club, primo k.o interno della maschile, cade anche la femminile contro la capolista

FOTO

Athena club femminile-   Una sconfitta per le atlete di mister Giacovelli, in trasferta a Monteiasi, contro la capolista.

Mister Giacovelli schiera in campo A. Baccaro in regia con J. Bianco opposta; A. Santoro e T. Semeraro di banda; al centro M. D’errico e F. Semeraro. Fuori dai giochi E. Baccaro per un infortunio alla schiena.
Un ottimo inizio di gara che ha visto le atlete di mister Giacovelli autrici di un’ottima gara contro la capolista, ma qualche errore banale in battuta e ricezione che ha impedito una buona costruzione di gioco e non ha permesso alle padrone di casa di aggiudicarsi il primo set, andato alle rivali per 25-21.
Brutta parentesi quella del secondo set, dove le ragazze dell’Athena Club travolte da un black out abbandonano i giochi subendo un’altra sconfitta.
Una piccola reazione arriva nel terzo set con M. Caliandro in regia, il team giallo-blu domina per più di metà set. Ottima prova in difesa di Santoro e Ambriola che sono una sicurezza per la squadra e per le attaccanti.
Raggiunte dalle avversarie sul punteggio di 16-16, le ragazze dell’Athena Club, vanno nuovamente sotto, concedendo ancora una volta alle padrone di casa di conquistare anche il terzo set per 25-21.

Le parole del capitano a fine partita: “ Possiamo dire di più di quanto dimostra la classifica, l’importante è crederci fino alla fine”. Proprio quello che è mancato nella gara di domenica e nelle scorse gare, un po’ di convinzione e sicurezza.

Athena club maschile- Prima sconfitta interna stagionale per l’Athena Club di Cisternino contro l’Ostuni. Mister Giacovelli, dato il rientro dall’infortunio dell’esperto Clemente Errico, decide di mischiare le carte schierando: Claudio Pinto al palleggio, con Errico nel ruolo di opposto; Conversano e Deleonardis di banda; Andrea Pinto e Serio al centro; Bruno libero. La formazione di casa parte subito col piglio giusto dando l’impressione di aver buttato alle spalle la sconfitta di Turi, ma la giovane formazione ostunese riesce con pochissimi sforzi a perforare muro e difesa di una formazione ancora alla ricerca dei meccanismi e degli automatismi, che possono portare l’Athena Club nelle posizioni di classifica che contano, fino ad aggiudicarsi la vittoria del primo set. Al cambio di campo, la panchina scuote i propri compagni dando loro la carica per affrontare al meglio il secondo set; difatti , a seguito di tale intervento, il Cisternino affronta a testa alta gli avversari aggiudicandosi il secondo set.

Sul 1 – 1 i ragazzi di mister Giacovelli rientrano in campo e provano a mantenere alto il ritmo, ma con scarsi risultati; in campo Fusaro al posto di Serio, Donnaloia al posto di Deleonardis, ma la testa e la calma cominciano a mancare e il risultato va sul 2 – 1. Il quarto set appare, a differenza del precedente, molto più combattuto e sempre a favore del Cisternino che arriva fino al punteggio di 23 – 20, ma proprio nel momento clou tornano i fantasmi dei precedenti parziali e il match si conclude con la vittoria ostunese per 3 – 1. Di rilevante importanza l’esordio del giovane Davide Martello e dell’esperto Errico (autore di una buona prestazione).
Parola al termine del match proprio ad Errico “Siamo una squadra con un potenziale veramente alto, basterà affrontare i prossimi allenamenti con la tranquillità e la calma che ne compete, per prepararci tatticamente alle prossime gare”.

Prossimi appuntamenti- Il prossimo appuntamento per la squadra maschile è per sabato 5 dicembre alle ore 18.30 in casa della capolista Martina Franca, mentre la femminile scontrerà il Futurvolley Lightning a Brindisi domenica 6 dicembre alle ore 18.30.

Si ringrazia per la collaborazione Angelo Serio


Commenti