Categorie
Pallavolo

Athena Club ai playout

athenamaschile2

Athena Club femminile- Le ragazze dell’Athena Club femminile impegnate nel campionato di serie D, perdono  l’ultima giornata di campionato, contro il Fasano, ormai matematicamente nella fase Playoff.

Mister Giacovelli schiera in campo: Caliandro in regia con Bianco opposta; D’Errico e Baccaro centrali; Zizzi e Santoro di banda. Con la squadra ridotta all’osso, per infortuni e problemi di salute,  mister Giacovelli non ha potuto effettuare numerosi cambi tecnici, come fatto nelle altro gare.

Una pessima partenza per le cistranesi nel primo set. Nonostante le ricezioni pulite non riescono ad essere incisive in attacco contro una difesa avversaria molto ben organizzata. (25-9)
Nel secondo set sembrano aver reagito le atlete di mister Giacovelli e riescono a giocarsi il set alla pari, ma un giro sbagliato di ricezioni impedisce di costruire il gioco, favorendo le padrone di casa, che conquistano anche la  seconda partita. (25-17)
Nel terzo set Giacovelli schiera in campo De Mola di banda. La sua esperienza è fondamentale in difesa ed anche in attacco, riuscendo a gestire al meglio le sue azioni. Nonostante la sua presenza le cistranesi non riescono a strappare il terzo set al Podio Fasano, che porta a casa altri tre punti, confermando la propria posizione playoff. (25.18)

Athena Club maschile- Ancora una gran partita, per l’Athena Club di Cisternino nell’ultima giornata di Serie D contro l’imbattuta Valenzano, culminata, però, con il k.o.

Scarafile in veste di allenatore, sotto delega di Mister Giacovelli assente alla gara, manda in campo: Pinto al palleggio con Errico opposto; Conversano e Deleonardis martelli; Serio e Pinto al centro; Bruno libero.

La gara ha inizio con la squadra di casa che aggredisce gli avversari non permettendo loro di costruire gioco, con il muro perfetto e gli attacchi incidenti, l’Athena Club si aggiudica il parziale con un sonoro 25 a 15.
Il mister barese corre ai ripari ed inserisce un nuovo, ma esperto, regista; il gioco appare dunque nel secondo set a favore del Valenzano, che se lo aggiudica agevolmente.
Il terzo set vede l’ingresso in campo di Donnaloia, che risolleva le sorti in difesa dei cistranesi con degli spettacolari interventi in recupero. Il gioco è ora equilibrato con le due squadre che si affrontano ad armi pari, nonostante il grande divario di punti che divide le due formazioni.
Entra in campo Siliberti al posto di Serio; il giovane centrale, uno dei protagonisti della scorsa partita, ma a causa di un infortunio alla caviglia è costretto ad abbandonare nuovamente il terreno di gioco, ma la capolista con un colpo di coda riesce a portarsi in vantaggio per 2 set a 1.
Nel quarto set il Valenzano tenta, e riesce, a portare a casa il bottino pieno con un gioco fluido e composto.

Le parole di Scarafile al termine della gara sono l’emblema dell’andamento della gara: “Resta il rammarico per non essere riusciti a conquistare punti, in una partita giocata a testa alta e in lunghi tratti alla pari contro quella si è dimostrata la squadra più forte del campionato”.

Prossimi appuntamenti- La squadra maschile ora attende l’accoppiamento per i play-out con la prima gara che si disputerà a Cisternino nel Week-End del 2/3 Aprile; mentre la femminile si scontrerà in casa il 16 aprile alle ore 16.00 contro l’Azzurra Volley team Lecce 8° classificata del girone D.

Si ringrazia per la collaborazione Angelo Serio.


Commenti