Categorie
Calcio

ASD Cisternino vs Atletico Pezze, Ferrara: “La loro classifica è bugiarda, sarà una grande partita”

enzo3

Tour de force per l’ASD Cisternino. A poche ore dall’incontro di coppa, perso contro il San Vito, la squadra allenata da Scalone, che finalmente farà il proprio ritorno sulla panchina dopo aver scontato le tre giornate di squalifica, dopo l’espulsione rimediata nella gara interna contro il Martina, torna sul terreno di gioco, questa volta però per allontanarsi dai bassifondi della classifica del girone B di seconda categoria.
Sfida dura contro una delle squadre che lo scorso anno sfiorò i playoff e che quest’anno punta decisa verso una promozione, peraltro decisamente alla portata, l’Atletico Pezze.

Lunga la lista degli indisponibili per ambo le squadre. Da una parte Scalone dovrà valutare la forma di D’Amico e Giordano, probabilmente ancora tenuti a riposo visto qualche malanno fisico che ha precluso loro questo scorcio iniziale di stagionale, dall’altra parte, mister Cardone dovrà fare a meno di ben tre pedine fondamentali: i centrocampisti Baccaro e Trisciuzzi e il capitano Salerno.

A presentare la sfida è il direttore sportivo dell’Atletico Pezze, Enzo Ferrara, che si è soffermato prima sulle varie defezioni della propria compagine e poi sul periodo non certamente fortunato del Cisternino: “Nella lista dei convocati non figureranno tre titolarissimi, come Baccaro, Trisciuzzi e Salerno, ma la nostro forza è il gruppo e la moltitudine di giocatori presenti in rosa. Abbiamo allestito un roster competitivo, composto da 25 elementi, probabilmente il più completo e lungo di tutto il girone. Abbiamo fiducia in ogni elemento e chiunque giocherà darà il meglio di se”.
enzo1

Il giovane d.s. del Pezze inoltre ha voluto parlare dei prossimi avversari, che per via di una partenza con il freno premuto, sono fermi ancora al terzultimo posto in classifica, con soli tre punti all’attivo, peraltro conquistati contro un’altra squadra fasanese, il Montalbano: “Il Cisternino, a mio parere, ha un’ottima rosa e di certo quella posizione non gli compete. Con il tempo, sono sicuro, salirà fino a dare filo da torcere alle squadre che lotteranno per i playoff. Il loro organico è davvero ottimo e questo gioverà all’economia del match –  ha detto Ferrara -. Noi abbiamo le idee chiare, cercheremo di portare tutta la posta in palio a casa”.

Galvanizzati dall’ottima prestazione di coppa Puglia, Chirico e co. proveranno però a continuare su quella falsariga, con l’intento però di strappare i primi punti casalinghi, visto che, per ora, la casella vittoria e pareggi tra le mura del Mediterraneo recita quota zero.

Domenica 9 novembre, il Cisternino farà visita al Valenzano, mentre il Pezze affronterà nel big match della settimana giornata la capolista Acquaviva, che adesso possiede ben cinque lunghezze di vantaggio sui prossimi rivali, in virtù anche della gara in più.


Commenti