Categorie
Calcio

ASD Cisternino, pareggio a reti inviolate

cister4

Finisce a reti inviolate lo scontro salvezza tra Ginosa e Cisternino. Un pareggio che in realtà fa bene ai giallorossi di mister Scalone, che conservano la quartultima piazza, quella utile per giocare i playout tra le mura amiche, a discapito del Ginosa, appunto, e Torricella.
Il Cisternino sale a quota 20 punti e resta a più quattro dall’immediata inseguitrice, quando il calendario dice che mancano solamente due turni alla fine della regular season.
Nel derby tra Pezze e Montalbano a vincere sono le polemiche: 2-2 il finale, con i montalbanesi che nel secondo tempo recuperano i due goal di scarto con due calci piazzati.
Con questo pareggio il Pezze resta saldamente al terzo posto, mentre il Montalbano supera il Palagianello ed esce dalla zona playout.
I tarantini perdono per 1-6 in casa del San Pietro e scivolano al quintultimo posto, ma conservano ancora un ampio vantaggio sul Cisternino, Ginosa e Torricella e stando così le cose sarebbero comunque salvi senza passare dallo spareggio.
Perde anche il Martina, in casa, contro il Valenzano, per 1-3.

0-0 senza emozioni – Lo 0-0 di Ginosa non regala particolari spunti ed emozioni. Partita equilibrata in ambo le frazioni. Tra i protagonisti ancora Di Gennaro – portiere accasatosi da poche settimane alla corte di Scalone –  abile a sventare più volte la minaccia prodotta dalla squadra di casa e a tenere a galla, soprattutto quando il forcing offensivo dei tarantini si faceva più forte, i suoi nuovi compagni di squadra.
Nel finale di tempo arriva una nitida occasione per i giallorossi, con Santoro però che lambisce la traversa.
Nel secondo tempo, invece, il Cisternino si difende ottimamente, ma non riesce a pungere in contropiede.
Il punteggio non si smuove dallo 0-0 e il Cisternino sorride per aver conquistato, quasi matematicamente, la quartultima posizione che gli permetterà di giocare in casa il match di playout contro una tra Ginosa e Torricella.

Prossimo turno – Domenica il Cisternino tornerà tra le mura amiche del Mediterraneo, per affrontare, nel secondo scontro salvezza di fila, proprio il Torricella. Una vittoria consentirebbe ai giallorossi di andare a Capurso all’ultima giornata avendo in tasca già la quartultima posizione.
Intanto, il Palagianello, a più 7 dai giallorossi, riceverà il Martina e il Ginosa, a meno 4 da D’Amico e soci se la vedrà con l’Acquaviva, ora al secondo posto.


Commenti