Categorie
Calcio

ASD Cisternino, il derby va al Martina, 2-1 il finale

calcio4

Il derby tra Martina e Cisternino non regala gioie alla squadra allenata da Scalone che cede di misura ai tarantini allenati da Claveri, per 2-1
I giallorossi hanno accarezzato il sogni di far punti solamente nel primo tempo del match, dopo che Vittorione, al suo primo centro stagionale, aveva portato, intorno alla metà della prima frazione di gara, avanti i suoi, sfruttando un’indecisione della retroguardia locale.
Il Martina sul finire della frazione va vicinissimo al pareggio, ma è l’ex Ancona, su rigore, nel secondo dei tre minuti di recupero concordati nel primo tempo a riportare sul punteggio di parità Conserva e compagni.
Nella seconda frazione di gioco, Scalone cambia qualche interprete, fuori Cavaliere per l’altro under, anche lui ex, Muraglia, dentro anche Renna per Cardone e Palmisano per Pentassuglia, ma la musica non cambia, anzi, poco dopo l’ingresso del primo dei tre, il Martina si porta in vantaggio con Caroli, conquistando i tre punti contro il Cisternino, pericoloso nel finale ma fermato da una traversa,  che resta così a quota 3 lunghezze in campionato, conquistati nell’altro derby, quello di due settimane fa a Montalbano.

Classifica – Cisternino, dunque, che resta al quartultimo posto del girone B di seconda categoria, sopra solamente al Conversano, sconfitto dal Molfetta e Savelletri, che ha pareggiato 0-0 con il Bisceglie, fermi a 1 punto, e al Palagianello, ora a zero e ancora sconfitto tra le mura amiche dal Noicattaro.
Resta in testa il Molfetta, a punteggio pieno, poi, due punti sotto, Trinitapoli e Martina.
Nel prossimo match, i giallorossi ospiteranno al Mediterraneo il Conversano, il Martina andrà a Noicattaro, il Pezze a Gioia del Colle e il Savelletri ospiterà il Trinitapoli. Turno che in teoria dovrebbe favorire D’Amico e soci che hanno un incontro sulla carta più abbordabile rispetto alle storiche rivali.


Commenti