Categorie
Calcio

ASD Cisternino, non basta Vittorione, 1-1 a Noicattaro

andrea2

Ancora pareggio, ancora 1-1. L’ASD Cisternino resta nella zona centrale di classifica, a 15 punti, in virtù del pari ottenuto su un campo non propriamente facile, quello del Noicattaro, dopo essere passata anche in vantaggio. A una giornata dal giro di boa, i giallorossi sono ancora aggrappati alle posizioni di testa, precisamente a meno uno dalla quinta, quella utile per disputare i playoff, ormai obiettivo dichiarato dalla compagine cistranese.
Nel match in terra barese, disputato domenica pomeriggio, i ragazzi di Scalone passano in vantaggio con il centravanti Vittorione, abile a sfruttare un batti e ribatti in area di rigore conseguente a un corner. Il pareggio, però, arriva nell’immediato, con il Noicattaro che sfrutta alla perfezione un contropiede e realizza il pareggio con un facile tap-in
Nel secondo tempo, l’ASD resta anche in inferiorità numerica, vista l’espulsione dell’estremo difensore Di Gennaro, ma Scalone ha finito i cambi e sceglie Michele Muraglia come nuovo portiere, nonostante sia un difensore.

Nel finale è proprio Muraglia a togliere più volte le castagne dal fuoco alla compagine giallorossa e a permettere ai suoi compagni di tornare a casa con un punto.
Sugli altri campi, il Trinitapoli demolisce per 8-1 il Conversano e resta in vetta alla classifica, secondo posto per il Molfetta, che pareggia con la prossima avversaria del Cisternino nonché quarta della classe, l’Andria. Al terzo posto resiste il Bisceglie, corsaro per 2-3 sul campo del Gioia. In quinta posizione il Martina, sconfitto dal Pezze ora a pari punti con il Cisternino e il Noicattaro.
In piena zona playout il Savelletri, vittorioso sul campo del fanalino di coda Palagianello. Penutliam e terzultima posizione occupata dal Conversano e dal Gioia.


Commenti