Categorie
Arti Marziali

Arti Marziali, Dojo Arashi, il ritorno di Antonella Zizzi

antonellaz

Antonella Zizzi, atleta della Dojo Arashi del maestro D’Amico, è stata impegnata ieri, 26 gennaio, in una manifestazione di Arti Marziali tenutasi nel Palasport di Andria.
Reduce da un infortunio che l’ha tenuta lontana dagli allenamenti per 2 mesi, è tornata alle gare facendo l’unica cosa che sa fare, vincere.

Il match – La 17enne cistranese, impegnata nella Muay Thai categoria -55kg light contact, ha impiegato poco più di un round per avere la meglio dell’avversaria.

Nel corso del secondo round, infatti, la Zizzi, ha mostrato una preparazione atletica eccelsa nonostante lo stop forzato e ha costretto la sua avversaria al ritiro dopo averla ripetutamente colpita con una serie di pugni e calci. L’azione, poi, si è conclusi addirittura con l’avversaria che perdeva il caschetto protettivo e che – giustamente – ha alzato bandiera bianca rendendosi conto della superiorità  della Zizzi.

Parola a voi – Al rientro a casa abbiamo sentito la protagonista di questa giornata:”Non mi aspettavo di tornare a combattere così presto e di ottenere subito buoni risultati”.
Doppiamente soddisfatto anche il maestro D’Amico:”Come sempre non mi soffermo sul risultato dei miei ragazzi ma giudico la prestazione nel complesso. Antonella è stata fantastica, non è mai facile stare lontano dagli allenamenti e dalle gare per diversi mesi e tornare così concentrati e determinati. E’ una vittoria che vale doppio. Il duro lavoro che ha svolto in queste settimane è stato ampiamente ripagato, ora mi aspetto sia da Antonella che da tutto il mio team delle conferme del buon lavoro che stiamo svolgendo a partire dai prossimi impegni”.

Articolo scritto in Collaborazione con Angelo Baccaro.


Commenti