Categorie

Arti marziali, 1° Memorial Antonio Loparco, Antonella Zizzi regina del Galà Serale

dojo

Nella giornata di domenica 12 aprile si è svolta nel Palaconvertini di  Cisternino la “Fighting Cup Extreme Valle d’Itria”, manifestazione di arti marziali e sport da combattimento valida per il “1° memorial Antonio Loparco”.
Organizzata dalla Dojo Arashi di Piero d’Amico la manifestazione, ha visto una prima fase di incontri dalle 11 del mattino fino alle 17 nella quale erano presenti numerosi atleti provenienti da tutta la Puglia che si sono codojo3nfrontati tra di loro.
Per la Dojo Arashi sono da segnalare le vittorie dei fratelli Alessio e Daniele Gianfrate, Luca Carrieri, Viola Scarafile, Gianluca Sabatelli, Ilaria Siliberti e Marco Semeraro.
Parità per Rico Punzi, mentre hanno ceduto il gradino più alto del podio ai loro avversari Martina Marsella, Cosimo Monaco, Giandomenico Blonda, Valeria Soleti e Gianni Pepe, che forse avrebbe meritato qualcosa in più.
Tra le scuole presenti anche la Street Fighter di Raffaele Fedele che ha visto la netta vittoria di Augusto Lanzillotti e le ottime prestazioni di Gianluca D’Amico, Antonio Zizzi e Angelo Semeraro, alla sua prima in assoluto,
Sulla giornata appena trascorsa si è espresso così il maestro Fedele:”Giornata bellissima, ringrazio l’amico e maestro Piero d’Amico per l’ottima organizzazione dell’evento e per avermi invitato con i miei ragazzi al primo memorial del nostro grande maestro Antonio Loparco. Sono contento che questo sport, anche se di nicchia, negli ultimi anni a Cisternino stia prendendo piede sia tra i grandi che tra i piccoli. Sono felice per l’ottima prestazione del mio team”.dojo2
La  fase conclusiva della manifestazione si è avuta col galà serale, dalle ore 20,30 in cui si sono disputati sette incontri di altissimo livello.
Il serale ha avuto un ottimo riscontro di pubblico vedendo il Palaconvertini gremito dalla presenza di appassionati e semplici curiosi.

La Dojo Arashi ha visto la grande vittoria di Gianni Cardone, ma l’incontro più emozionante è stato quello conclusivo che ha visto protagoniste l’atleta di casa Antonella Zizzi e la leccese Francesca De Blasi seguita da un numeroso pubblico.
Antonella Zizzi, terminato il primo round in leggero vantaggio, ha visto il ritorno dell’avversaria nel secondo. Ma è nel terzo ed ultimo round che si sono vissuti i momenti più emozionanti: le due atlete, nonostante la stanchezza dovuta ai primi ddojo1ue round, non si sono risparmiate ed hanno entrambe attaccato dal primo all’ultimo secondo.
Nei secondi finali Antonella è riuscita abilmente a colpire l’avversaria con diverse gomitate che probabilmente sono risultate  decisive per i giudici nell’assegnarle la vittoria.
Al termine dell’incontro il pubblico ha dedicato alle giovani atlete e ai loro maestri una meritatissima standing ovation a conclusione di una bellissima giornata di sport.
Piero d’Amico, rimasto come al solito senza voce per spronare i suoi allievi durante gli incontri, è così intervenuto: “Quella appena trascorsa è stata una giornata fantastica e non solo per le prestazioni dei miei allievi. Ho fortemente voluto questa manifestazione per ricordare una persona speciale come il maestro Loparco, ci tengo a ringraziare pubblicamente tutti gli atleti e i loro maestri per la professionalità con la quale lavorano. dojo4Un applauso anche al pubblico presente che si è distinto per l’entusiasmo e  per la correttezza con la quale ha assistito agli incontri. Un ringraziamento speciale va a tutti gli sponsor che con il loro contributo hanno permesso la realizzazione di questo evento e ai ragazzi del mio staff, instancabili,che per diversi giorni si sono volontariamente prestati affinché tutto si svolgesse nel migliore dei modi nonostante le enormi difficoltà che abbiamo incontrato”.

Ha collaborato Angelo Baccaro


Commenti