Categorie

A chi buona fine a chi buon principio

DSC_0120

Per qualcuno questo weekend non sarà altro che quello dei titoli di coda, per altri – invece – il primo della stagione.
Tre squadre rimaste in corsa: Block Stem Cisternino, Athena Club e da questa settimana il C.T Cisternino. Con Club Giganti e ASD Cisternino ormai sotto gli ombrelli a godersi la rispettiva promozione e salvezza.

Block Stem Cisternino – Sarebbero potuti essere in vacanza da un bel po’, ma ormai tutti sappiamo il perché i giallorossi sono ancora “costretti” a scendere in campo. Gli uomini allenati da Francesco Ccisternino4astellana sono all’ultimo scoglio stagionale, sia in caso di vittoria, che di pareggio, che di sconfitta e contro ci sarà ancora quella Maran Nursia che affascinò con il duo Stringari – Ronchi non più di due settimane fa tutto il pubblico cistranese.
Le due squadre sono arrivate, chi quasi bendata, chi sudando qualcosa in più delle sette camicie, in finale e oggi disputeranno la gara di andata, al Salvemini, alle ore 16. Poi, sabato 30, i pugliesi faranno visita agli umbri, in quel di Spoleto, per la gara di ritorno.
In A2 ne andrà solo una, l’altra, invece, dovrà sperare in un ripescaggio.

C.T. Cisternino – Prenderà il via domani, 24 maggio, il campionato di serie D2 di tennis. Le compagini cistranesi impegnate in questo campionato saranno due, la squadra A, inserita nel gruppo D, insieme al CT Ostuni, TC Fasano, CT Torre A, Cfoto1T Mesagne D e la squadra B, inserita invece nel girone C, insieme al CT Mesagne B, al CT Brindisi B, al CT San Vito.

Da ognuno di questi gironi “eliminatori” si qualificherà una squadra, che accederà al turno successivo, ovvero quello regionale, al termine del quale si conquisterà la promozione nella serie successiva.
Il Cisternino A sarà composto da Gabriel Gentile, Mauro Crovace e Marco Capurso, ed esordirà domani alle 9 a Torre, mentre la squadra B da Giancarlo Rizzo, Enzo Loparco, Francesco Lanzillotta e Quirino Semeraro e disputerà il match inaugurale al De Guido di Mesagne, sempre alle 9.

Athena Club – Le campionesse provinciali guidate da Salvino Giacovelli hanno a disposizione questo weekend per metabolizzare la vittoria e concpallavolo1entrarsi sul prossimo girone, quello regionale.
Poi, il 30 maggio, ci sarà la prima gara, a Taranto, contro il Rocca Forzata.
Dal raggruppamento pugliese, saranno promosse tre squadre, quindi, alle gialloblu basteranno solamente due vittorie per accedere alla serie successiva.

Un weekend che darà a qualcuno le prime, a qualcun altro le ultime, sentenze della stagione 2014/2015. Buona fine e buon principio.


Commenti